Opzioni dinamiche che cosè

Andare short o andare long, cosa vuol dire: definizione

Quando infatti si decide di acquistare un titolo in Borsa e successivamente di rivenderlo, il prezzo di acquisto sarà naturalmente differente da quello di vendita anche se di fatto il prezzo del titolo nel frattempo è rimasto invariato: tale differenza nel trading viene definita spread.

opzioni dinamiche che cosè

Cosa si intende quindi nella pratica per bid e ask e quindi prezzo di vendita e di acquisto migliori? A cosa servono nel trading?

opzioni dinamiche che cosè

Scopriamolo in questo articolo. Tali valori durante una trattativa finanziaria, sono inclusi nel cosiddetto book di negoziazione, un documento specifico che sancisce prezzi e quantità relativi alle varie proposte di vendita e acquisto di titoli e prodotti finanziari.

opzioni dinamiche che cosè

Ad oggi entrambi i termini sono ampiamente utilizzati sia in Borsa nel trading che nel Forex contestualizzati come già spiegato allo spread. Bid e Ask nel trading Per comprendere meglio le dinamiche che opzioni dinamiche che cosè gli indicatori Bid e Ask, vediamo di fare un esempio pratico.

opzioni dinamiche che cosè

Bid e Ask nel Forex Denaro e Lettera nel Forex assumo un significato differente: il Bid o prezzo denaro caratterizza il prezzo al quale è possibile vendere la valuta base per acquistare la valuta quotata. In conclusione, sia per un investitore che per un broker è sempre importante ponderare acquisti e vendite, che si tratti di titoli, beni o valute, prendendo sempre in considerazione lo spread, un importante indicatore che, se eccessivamente alto, è sinonimo di poca liquidità o al contrario se basso, rappresenta una notevole liquidità e quindi commerciabilità del titolo preso in esame.

opzioni dinamiche che cosè

Leggi anche